16 novembre, 2017

Proposte di lettura: Fortezze di Dio

Quello che vi presentiamo oggi non è un semplice testo che normalmente troviamo sugli scaffali delle nostre librerie, ma è un libro da cercare e da approfondire nei suoi minimi particolari. L'autore Peter Harrison, ricercatore presso il Center for Medieval Studies dell'università di York, è anche membro della Society of Heraldical Arts, del Fortress Study Group e del Castles Study Group. Ha pubblicato numerosi libri sulle fortificazioni medievali sia religiose che civili.

Il libro presentato

Sin dagli albori della vera e propria guerra medievale e nei secoli successivi, tutte le grandi fedi sono state soggette a persecuzioni e a grandi assedi, motivo per il quale ci sono ancora numerosi esempi intatti dell'architettura religiosa fortificata (monasteri, chiese e Templi); inoltre entrano a far parte anche alcune delle più importanti fortificazioni costruite nelle varie aree del mondo.
Questo testo li illustra con disegni e piantine, ed è corredato da spettacolari fotografie scattate in luoghi remoti e selvaggi, dove vengono immortalate queste bellissime opere architettoniche medievali e post-medievali. Harrison descrive in modo minuzioso le fortezze religiose del Cristianesimo, dell'Islam e del Buddismo tibetano, tra cui si annoverano alcuni degli edifici più affascinanti del Medioevo, sparsi soprattutto in Europa, ma anche in Nord Africa, nel Nuovo Messico o sull'Himalaya. L'autore risalta nella parte descrittiva l'importanza di queste fortificazioni; che si tratti di una semplice chiesa parrocchiale sul confine anglo-scozzese, del Vaticano o del superbo Potala del Dalai Lama, questi edifici sono tutti legati da uno scopo comune: quello di difendere la vera Fede dagli assalti dei miscredenti, ma presentando una grande varietà di forme. Le strutture che Peter Harrison descrive doviziosamente, prendono in considerazione molteplici punti di vista, dallo storico al militare all'architettonico, analizzando i vari casi in cui tale struttura fosse sotto assedio e non.
Oltre alla minuziosità nella descrizione, il libro è molto scorrevole ed interessante, illustrando anche ai meno esperti le caratteristiche possedute da una fortezza di secoli fa.

Nessun commento:

Posta un commento