23 febbraio, 2018

Il castello di Norimberga

Qual è stato uno dei castelli più importanti del Sacro Romano Impero? Oggi ve lo mostriamo. Nel Medioevo, nell'area germanica, erano molti i castelli ritenuti importanti, ma sicuramente quello che troneggia sulla città di Norimberga è uno dei principali, nonché uno dei più importanti di tutta l'età di mezzo.

Il castello di Norimberga
L'importanza di questo castello deriva dal fatto che è stata la residenza degli imperatori dal 1105 al 1471, cioè per più di tre secoli.
Fondato su uno precedente, edificato intorno all'anno mille, il castello comincia a vedere la luce nel XII secolo; nel 1140 Corrado III, Re dei Romani, inizia la costruzione di un secondo castello adiacente, che fungerà da residenza imperiale. Il castello venne affidato in gestione ai conti di Raabs, e nel 1190 - 91 passò in eredità a Federico III di Norimberga, conte di Zollern, che aveva sposato Sofia di Raabs.

Cortile principale del castello
 Nel 1170 viene costruita, in stile romanico, la cappella Palatina.

Cappella Palatina

Nel 1377 invece, viene edificato un altro elemento iconico del castello: la torre Luginsland, di forma cilindrica che domina la mole di tutto il complesso.

La torre Luginsland

L'ultimo imperatore a risiedere nel castello fu Federico III, che vi apportò le ultime modifiche e ampliamenti al Palazzo Imperiale nella metà del XV secolo, dotandolo dei bei soffitti con gli stemmi imperiali, mobili rinascimentali e arazzi che ancora vi si conservano. Il castello passò così in gestione diretta alla città che, nel XVI-XVII secolo, continuò a svilupparlo e rinforzarlo, trasformandolo via via, in una fortezza militare.

Veduta aerea del castello

Nei secoli successivi, verranno dunque costruiti diversi bastioni che renderanno il castello imprendibile, tanto è vero che durante la guerra dei Trent'anni non verrà mai espugnato. Purtroppo, nel XX secolo, questo spettacolare castello diverrà icona del partito nazista, che lo userà come cornice per le sue riunioni e come uno dei suoi simboli. Dopo i danni della seconda guerra mondiale, il castello fu restaurato. 
Oggi, questo castello è uno dei monumenti più importanti della Germania, ed una delle testimonianze imprescindibili del passato Sacro Romano Impero.

Nessun commento:

Posta un commento